Seleziona un'altra localizzazione

Elevatore mobile

Altezza max m 23,80
Warranty_1_year
Indica gli anni di validità della garanzia
Flow_200_kg
Indica la portata massima, totale o al mq (area piano di calpestio). Eventuali piani di calpestio e scalette sono considerati parte della struttura stessa e non ne influenzano la portata
Compliant_DLeg_81_08
Tutti i nostri prodotti sono conformi all’utilizzo secondo il nuovo Decreto Legislativo sulla sicurezza n. 81 del 9 aprile 2008
CE
Marchio CE

Elevatore per traslochi o materiali da costruzione

La struttura è costituita da elemento di base portante il gruppo di sollevamento, da elementi intermedi disponibili con lunghezze pari a 0.5, 1.0 e 2.0 m in numero sufficiente a raggiungere l'altezza desiderata (sviluppo massimo pari a 24 m) e da elemento terminale portante la carrucola di rinvio fune sollevamento carrello. L'elemento terminale può essere lineare oppure curvo, regolabile da 25° a 45° per facilitare le operazioni di scarico del materiale sollevato. I singoli elementi sopra descritti sono realizzati interamente in alluminio e costituiti da due profilati a "C" collegati fra loro a mezzo di tubi quadri posti ad interasse pari a 500 mm. Il collegamento tra i vari elementi è realizzato a mezzo di bulloni e golfari oltre a fazzoletti di rinforzo fissati all'estremità inferiore di ciascun elemento, che in fase di montaggio vanno ad inserirsi all'estremità superiore dell'elemento sottostante, La struttura dell'elevatore raggiunti gli 8 m di estensione, deve essere vincolata a mezzo di rompitratta telescopici. Il carrello è costituito da telaio montato su ruote che permettono allo stesso di traslare vincolato alle ali dei profilati a "C"; su esso è montato l'accessorio adatto al tipo di materiale da sollevare. Il gruppo di sollevamento è costituito da motore elettrico monofase autofrenante da 1.1 KW, riduttore ad ingranaggi elicoidali e tamburo di avvolgimento fune munito di flange laterali (Φfune = 6 mm). Sull'elemento di base è inoltre montato il quadro elettrico e la pulsantiera di comando dell'elevatore. Alle estremità inferiore e superiore della corsa sono installati i dispositivi di arresto fissi e gli interruttori elettrici di fine corsa.

Elemento di base
Lunghezza utile 1.490 mm
Larghezza 662 mm
Peso 10.6 daN
 
Elementi intermedi
Lunghezza utile 500 / 1000 / 2000 mm
Larghezza 662 mm
Peso 4.0 / 7.0 / 12 daN

Elemento terminale
Lunghezza utile 260 mm
Larghezza 662 mm
Peso 5.5 daN
 
Curva regolabile
Larghezza 662 mm
Peso 12.4 daN
Intervallo regolazione angolo 25° ÷ 45°
 
Carrello
Lunghezza 580 mm
Larghezza 702 mm
Peso 13.9 daN
 
Gruppo di sollevamento
  • motore elettrico
  • monofase autofrenante - 1.1 KW
  • riduttore ad ingranaggi elicoidali ed assi paralleli
  • tamburo avvolgimento fune
  • scanalato a spire p = 6 mm; R = 3mm
  • fune diametro nominale Φ = 6 mm

Comandi
Sono realizzati a mezzo pulsantiera portatile e cavo di collegamento al quadro di lunghezza pari a 2000 mm.
Sulla pulsantiera sono installati i seguenti comandi:
  • pulsante di colore verde (contrassegnato con una I) per mettere sotto tensione il quadro;
  • pulsante di avvio salita (colore grigio e freccia rivolta in alto);
  • pulsante di avvio discesa (colore grigio e freccia rivolta in basso);
  • pulsante di arresto di emergenza a fungo (colore rosso).

Portata
L'elevatore ha portata variabile con Pmax pari a 200 Kg quando l'inclinazione è pari a 75° e la lunghezza non supera i 12 m. Il diagramma delle portate è contenuto nella tabella posizionata sul profilato a "C" dell'elemento di base e riportata al punto 3.5 del presente manuale.

Limiti ambientali
L'elevatore puo’ essere utilizzato esclusivamente in condizioni ambientali previste dal Costruttore ovvero con velocità del vento non superiore ai 10 m/s. Per maggiori chiarimenti consultare il capitolo 4.0 del presente manuale.
Ti servono maggiori informazioni?
La nostra esperienza è al tuo servizio per supportarti al meglio e consigliarti il prodotto giusto.
Un nostro esperto ti contatterà senza alcun impegno.
Svelt